sabato 24 novembre 2018

Un amico in più


Seduto sulla sedia, sguardo fisso su un punto del tavolo. I palmi delle mani a coprire le orecchie. Busto dondolante che si trascina la testa ogni volta che cambia direzione. Avanti e indietro, avanti e indietro. Preme ancora di più sulle orecchie. Bisbiglia: «Non ora.» Poco più di un sussurro. «State zitti, state zitti.» Ispira quando il busto va indietro e parla quando va avanti. Dondola il busto, dondola la frase. «State zitti. State zitti.»
Siamo tuoi amici, Alex.
«State zitti.»




venerdì 2 novembre 2018

Regolite - Il colore della Luna


ISPIRATO DA "LIMIT" DI FRANK SCHATZING

A mio figlio, William,
anche se ancora non sa cosa
siano la Luna e la regolite.


Mio figlio una volta mi chiese una fotografia.
Non mi disse addio prima che partissi, ma mi pregò solamente di portargli una foto e quando, all'epoca, atterrai finendo la missione, ne tirai fuori una dalla tuta. Lui non si ricordò nemmeno di aver espresso quel desiderio – sembrava solo felice di vedere il suo papà appena tornato dalla Luna – ma quando la vide, allargò ancora di più quel sorrisetto sdentato. Gli occhi gli brillavano per l'emozione che solo un bimbo sa provare e condividere con il proprio padre:

«Quindi è questo il suo colore!»



Mattatoio N. 5 - Un libro da leggere

Iniziamo per gradi: prima di elencare i motivi per cui lo considero uno dei miei libri preferiti, partiamo dalla classica sinossi, copiata e incollata dal negozio qui sopra.